LOPEZ DE GONZALO MARCO
L'obbligazione di consegna nella vendita marittima
Giuffrè, Milano, 1997, p. X-292, L. 45.000.

Nell'affrontare le problematiche giuridiche relative al collegamento tra il contratto di vendita di beni mobili ed il contratto di trasporto marittimo di cose, l'autore privilegia un approccio metodologico improntato alla ricerca di un punto di equilibrio tra dato normativo e prassi operativa, con particolare riferimento all'applicazione giurisprudenziale. Analizzando le fonti della disciplina legislativa della materia, con riferimento tanto all'ordinamento interno quanto ai profili di diritto internazionale privato, viene posto l'accento soprattutto sul ruolo dell'autonomia privata. Ricostruito il concetto tradizionale di consegna come trasferimento di una situazione possessoria, vengono analizzate funzioni e struttura della consegna nella vendita da piazza a piazza, prospettando la qualificazione della consegna nella vendita con spedizione come fattispecie a formazione progressiva. L'autore si sofferma inoltre sulla clausola di consegna, sul diritto di contrordine, sulla vendita CIF e FOB, sull'obbligo di consegna del venditore, sulla disciplina delle controstallie nel contratto di vendita. Trattando della consegna documentale, esamina l'evoluzione della prassi commerciale segnata dalla crisi della polizza di carico e dall'affermarsi di strumenti alternativi ad essa, quali la seawaybill e l'Electronic Data Interchange. L'ultima parte del lavoro è incentrata sul problema del trasferimento del rischio, con particolare riferimento all'individuazione nella vendita di cose generiche, alla vendita con spedizione, alla vendita di più partite di merci caricate alla rinfusa, alla vendita CIF, alla consegna a vettore diverso da quello contrattuale, al diritto di contrordine, alla consegna documentale, alla legittimazione nei confronti del vettore ed all'interesse assicurato. Il volume è corredato da un'ampia appendice di documentazione nella quale sono pubblicati, tra l'altro, la Convenzione di Vienna del 1980, la Convenzione dell'Aja del 1955, la Convenzione dell'Aja del 1985, gli Incoterms 1990 e il testo di numerosi contratti.