LONGOBARDI  ROBERTO
I porti marittimi nella legge 28 gennaio 1994 n. 84 (aggiornata con la legge 23 dicembre 1996 n. 647)
Giappichelli, Torino, 1997, p. XXI-433, L. 60.000.

L'opera presenta un'organica analisi della nuova disciplina dei porti marittimi stabilita dalla legge n. 84/1994, anche alla luce delle disposizioni introdotte dalla legge n. 647/1996, particolarmente attenta ai problemi applicativi e di ordine pratico. Nella prima parte l'autore si sofferma sulla legislazione portuale previgente e sull'evoluzione del quadro normativo, indicando le linee generali della legge n. 84/1994, il suo campo di applicazione e le finalità alle quali è ispirata la nuova disciplina. Trattando dei beni pubblici destinati alla navigazione marittima, la seconda parte dell'analisi è incentrata sui beni demaniali considerati dalla legge n. 84/1994; viene preso in esame soprattutto il regime dei porti marittimi, con specifico riferimento alla classificazione ed all'organizzazione delle competenze amministrative; particolare attenzione è dedicata, inoltre, ai porti marittimi della II categoria e alla problematica relativa alla pianificazione portuale. La terza parte dell'opera è dedicata all'esame degli organi di amministrazione dei porti marittimi: tracciato il quadro dell'organizzazione amministrativa, vengono presi in considerazione gli organi centrali dell'amministrazione dello Stato, gli organi statali periferici di amministrazione diretta, gli organi di amministrazione regionale e comunale, gli organi di amministrazione indiretta dei porti marittimi, con riferimento alle aziende portuali delle Camere di commercio e, soprattutto, alle autorità portuali, delle quali sono analizzati natura, attribuzioni, organizzazione e funzionamento. L'ultima parte del volume è riservata alla disciplina dei servizi nei porti marittimi, con riferimento tanto alla normativa previgente, quanto al nuovo assetto legislativo: si tratta, in specie, del servizio della manutenzione delle parti comuni nell'ambito portuale, dei servizi di interesse generale, dei servizi portuali ausiliari alla navigazione e dei servizi relativi alle operazioni portuali. In appendice sono riportati i principali testi legislativi di riferimento.