CESARO ERNESTO

Contratto di trasporto marittimo e clausole vessatorie
in Contr. imp. 1997, 490.

L'autore analizza l'impatto che la normativa sulle clausole abusive ha avuto sulla disciplina speciale dettata dal codice della navigazione in materia di contratto di trasporto marittimo di persone. Problemi di peculiare rilievo sono quelli che coinvolgono l'applicabilità della normativa comunitaria ad un contratto, quale quello de quo, le cui condizioni generali sono assoggettate ad approvazione della pubblica amministrazione. Viene inoltre preso in esame il rapporto fra la disciplina del codice della navigazione e l'autonomia delle parti anche in considerazione dell'efficacia imperativa degli art. 1469-bis ss. c.c.