NOTARSTEFANO COSIMO
Protection juridique des touristes et intégration européenne. Bilan et perspectives
Cacucci, Bari, 1997, p. 247, L. 35.000.

L'attuazione della dir. 13 giugno 1990 n. 90/314/CEE da parte degli Stati comunitari ha determinato una profonda modificazione degli ordinamenti nazionali per quanto attiene alla tutela del turista. Analizzando l'evoluzione della normativa comunitaria diretta alla creazione di uno spazio turistico europeo, la prima parte dell'opera è incentrata sull'individuazione del ruolo del turismo come fattore privilegiato del processo di integrazione europea: vengono identificati i fondamenti della politica comunitaria in tema di turismo, con specifico riferimento alla dec. 92/421/CEE concernente il piano delle azioni comunitarie in materia, e sono tracciate le linee evolutive della politica comunitaria nel settore della tutela dei consumatori, con particolare attenzione al secondo piano triennale della Commissione 1993-1995. Nella seconda parte del volume viene delineato il quadro degli strumenti giuridici di tutela del turista europeo: sono presi in esame, oltre alla dir. 90/314/CEE, il reg. 4 febbraio 1991 n. 91/295/CEE e gli orientamenti giurisprudenziali espressi dalla Corte di giustizia in relazione alla posizione giuridica del turista-consumatore. Nell'ultima parte dell'opera l'autore offre un bilancio delle misure di protezione del turista adottate nei singoli Stati membri e compie una valutazione delle prospettive di sviluppo della politica comunitaria in materia di turismo organizzato.