GRAVIDANZA E ACIDO FOLICO
Servizio "Telefono Rosso".

Il "Telefono Rosso" è un servizio di consulenza medica telefonica sui rischi riproduttivi (prevenzione delle malformazioni), che fornisce per ogni situazione una risposta completa, approfondita e competente, anche con l'ausilio di testi specializzati, banche dati computerizzati e, se necessario, consulti medici (dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 17, tel 06-3701898).
È gestito gratuitamente dalla Associazione Italiana Studio Malformazioni.

La prevenzione delle malformazioni deve partire dalla corretta educazione della mamma non solo e non tanto prima della nascita, ma soprattutto prima del concepimento, attraverso una cosciente attenzione a sane abitudini di vita e una programmazione responsabile della maternità.

Oltre a concetti fondamentali di prevenzione -smettere di fumare e di bere alcolici, eseguire test (entrambi i genitori) e la vaccinazione antirosolia- che dovrebbero essere già noti, si ricordano i risultati di recenti studi che mettono in relazione una minore incidenza di malformazioni fetali con l'assunzione continua preventiva di acido folico. In pratica si è visto che la assunzione costante, fin dall'inizio dell'età fertile, di acido folico in quantità fisiologiche statisticamente diminuisce le probabilità di malformazioni.

Considerato che nell'alimentazione moderna si trascura spesso l'assunzione di verdura, e che spesso i cibi trattati industrialmente o cotti possono avere perduto quantità consistenti della vitamina, può essere utile un'assunzione quotidiana integrativa di quantità fisiologiche di acido folico.

Esistono in commercio appositi integratori dietetici di acido folico, che contengono in quantità fisiologica.  È sufficiente una tavoletta al giorno, per diminuire l'incidenza di malformazioni si può assumere in modo continuativo fin dall'inizio dell'età fertile.

Le specialità medicinali invece sono dispensabili solo dietro presentazione di ricetta medica, e contengono acido folico o acido folinico levogiro, che è la forma attiva -il formil derivato- dell'acido folico.

dr Giancarlo Fogliani
1994
rev 11-2001.

farfog