testo
Corte di Cassazione
Sez. 5, Sentenza n. 2849 del 07/02/2008
Presidente: Lupi F.  Estensore: Scuffi M.  Relatore: Scuffi M.  P.M. Martone A. (Diff.)
Unione camere (Forti ed altri) contro Min. Economia e Finanze (Avv. Gen. Stato)
(Sentenza impugnati: App. Trieste, 28 Novembre 2002)

TRIBUTI ERARIALI INDIRETTI - TRIBUTI ANTERIORI ALLA RIFORMA DEL 1972 - TRIBUTI DOGANALI (DIRITTI DI CONFINE - DAZI ALL'IMPORTAZIONE ED ALLA ESPORTAZIONE - DIRITTI DOGANALI) - IN GENERE - Azione dello Stato per la riscossione di diritti doganali - Termine triennale ex art. 84 d.P.R. n. 43 del 1973 come modificato dall'art. 29 l. 428 del 1990 - Natura di termine di decadenza - Esclusione - Natura di termine di prescrizione - Sussistenza - Trasporto internazionale di merci su strada con "carnet tir" - Decorrenza del termine - Momento della presa in carico della merce per il trasporto - Rilevanza.

  DPR 23/01/1973 num. 43 art. 84 
  Legge 29/12/1990 num. 428 art. 29 
  Tratt. Internaz. 14/11/1975 

In tema di tributi doganali, il termine triennale per la riscossione dei diritti doganali - ai sensi dell'art. 84 d.P.R. 23 gennaio 1973 n. 43, come modificato, a far data dall'1 maggio 1991, dal comma 1 dell'art. 29 della legge 29 dicembre 1990 n. 428 - non può essere qualificato come di decadenza ma di prescrizione, sia perché in questo senso depongono la rubrica ed il testo della norma sia perché la decadenza non può essere prevista al di fuori di una specifica ed espressa previsione legislativa. In tema di trasporto internazionale di merci, accompagnato da carnet TIR, il triennio di prescrizione decorre dalla data di insorgenza dell'obbligazione doganale, risalente alla presa in carico della merce per il trasporto.


Motore di ricerca:


Studio legale Fogliani            Studio legale De Marzi