testo
Corte di Cassazione
Sez. 5, Sentenza n. 6329 del 10/03/2008
Presidente: Lupi F.  Estensore: Scuffi M.  Relatore: Scuffi M.  P.M. Martone A. (Conf.)
Unione Italiana Cciaa Unione camere (Forti ed altri) contro Min. Economia e Finanze (Avv. Gen. Stato ed altri)
(Sentenza impugnata: App. Trieste, 30 Novembre 2002)

TRIBUTI ERARIALI INDIRETTI - TRIBUTI ANTERIORI ALLA RIFORMA DEL 1972 - TRIBUTI DOGANALI (DIRITTI DI CONFINE - DAZI ALL'IMPORTAZIONE ED ALLA ESPORTAZIONE - DIRITTI DOGANALI) - RISCOSSIONE - IN GENERE - Convenzione doganale concernente il trasporto internazionale di merci accompagnate da carnet TIR, ratificata con legge n.706 del 1982 - Dazi e tasse all'importazione - Ingiunzione di pagamento nei confronti dell'ente garante, ai sensi dell'art 8 della predetta convenzione - Preventiva escussione dell'obbligato principale - Necessità - Esclusione.

  Tratt. Internaz. 14/11/1975 all. 8 
  Legge 12/08/1982 num. 706 

In tema di tributi doganali relativi al trasporto internazionale di merci accompagnate da carnet TIR, è legittima, ai sensi dell'art 8 della convenzione doganale adottata a Ginevra il 14 novembre 1974 (ratificata e resa esecutiva con legge 12 agosto 1982 n.706), l'ingiunzione di pagamento dei dazi e delle tasse azionata dalla amministrazione finanziaria nei confronti dell'associazione garante senza la preventiva escussione dell'obbligato principale, non potendosi attribuire natura di condizione di proponibilità dell'azione alla formula, contenuta nel paragrafo 7 dell'art. 8 della menzionata convenzione, secondo cui il pagamento delle somme deve essere richiesto all'obbligato principale "nella misura del possibile" prima di reclamarlo all'istituto garante.
 

Motore di ricerca:


Studio legale Fogliani            Studio legale De Marzi