testo
       Corte di Cassazione
Sez. 2, Sentenza n. 20862 del 29/09/2009
Presidente: Triola RM.  Estensore: Bucciante E.  Relatore: Bucciante E.  P.M. Russo RG. (Diff.)
Ghirelli ed altro (Albarello ed altro) contro Direttore Ripartizione 29 Prov. Aut. (Von Guggenberg ed altro)

(Regola competenza)

SANZIONI AMMINISTRATIVE - IN GENERE - Disciplina dei rifiuti - Trasporto - Compilazione del formulario di accompagnamento - Obbligo di indicare la quantità dei rifiuti - Alla partenza o all'arrivo - Omissione - Responsabilità del produttore oltre che del trasportatore - Sussistenza - Fondamento.

  Decreto Legisl. 05/02/1997 num. 22 art. 15 
  Decreto Legisl. 05/02/1997 num. 22 art. 52

In tema di rifiuti, il produttore di quelli che siano avviati allo smaltimento deve indicare, all'atto della partenza, la quantità degli stessi nel formulario di accompagnamento e la relativa omissione comporta la violazione, punita con sanzione amministrativa, degli artt. 15 e 52 del d.lgs. n. 22 del 1997, posto che, dall'interpretazione letterale del combinato disposto di dette norme, si desume che la responsabilità per la mancata presenza del formulario a corredo del trasporto dei rifiuti è attribuibile non solo al trasportatore ma anche al produttore dei medesimi, al quale compete la redazione e la sottoscrizione del documento di accompagnamento.


Motore di ricerca:


Studio legale Fogliani            Studio legale De Marzi