Torna
 

TRIBUNALE AMMINISTRATIVO REGIONALE: LAZIO 
 LOC. ROMA 
 SEZ. 02 SENT. N. 01316 DEL 30/07/1987 
 PRES. GIULIA EST. GIULIA 
PARTI: PORTO TURISTICO RIVA DI TRAIANO S.P.A. C/ MINISTERO DEI BENI CULTURALI E AMBIENTALI 

 BELLEZZE NATURALI (PROTEZIONE DELLE): 1) BENI SUL DEMANIO MARITTIMO - concerto con la marina mercantile - e con i lavori pubblici (in caso di opere portuali) - necessitÓ; 2) ELENCHI E NOTIFICAZIONI - ART. 1-QUINQUIES, LEGGE N. 431 DEL 1981 - zone di mare davanti alle coste - esclusione; 3) VINCOLI - EX ART. 1-QUINQUIES, LEGGE N. 431 DEL  1981 - per le opere in corso giÓ autorizzate - irrilevanza del vincolo.

 L. DEL 29/6/1939 NUM. 1497 
 L. DEL 29/6/1939 NUM. 1497 ART. 4 
 R. D. DEL 3/6/1940 NUM. 1357 
 L. DEL 29/6/1939 NUM. 1497 ART. 13 COMMA 2 
 COD.CIV. ART. 822 
 COD.NAV. ART. 38 
 L. DEL 8/8/1985 NUM. 431 ART. 1 QUINQUIES 
 CIRC. MINIST. BENI CULTURALI E AMBIENTALI DEL 31/8/1985 

 Oggetto della tutela paesaggistica disciplinata dalla legge 29 giugno 1939 n. 1497 Ŕ costituito da beni immobili singoli ovvero da bellezze d'insieme situate, comunque, sulla terra-ferma, in quanto facenti parte del territorio di un comune ed individuabili mediante planimetria (cfr. art. 4, legge n. 1497 del 1939 e art. 12, r.d. 3 giugno 1940 n. 1357); e, se Ŕ vero che la stessa legislazione prevede la possibilitÓ di adottare provvedimenti di tutela in ordine a "beni compresi nell'ambito del demanio pubblico marittimo" (ai sensi dell'art. 13 comma secondo, legge n. 1497 del 1939, cit.), ivi inclusi, quindi, tratti di mare compresi nei porti e nelle rade (di cui agli art. 822 cod. civ. e 38 cod. nav.), occorre che, in tal caso, il vincolo sia imposto di concerto con il ministro per la marina mercantile e, nel caso di opere portuali, anche con quello dei lavori pubblici, e non dal solo ministero per i beni culturali. Il vincolo di inedificabilitÓ assoluta di cui all'art. 1-quinquies, legge 8 agosto 1985 n. 431 concerne varie categorie di beni, fra i quali i territori costieri e le acque interne, ma nulla da tale legge Ŕ disposto in ordine alle zone di mare prospicienti le coste. Giusta la circolare del ministero dei beni culturali 31 agosto 1985 n. 8 il divieto di lavori per i beni ambientali vincolati a norma dell'art. 1-quinquies, legge 8 agosto 1985 n. 431 non Ŕ precettivo per le opere in corso debitamente autorizzate, non potendo agire il vincolo paesaggistico con effetti retroattivi nŔ potendosi considerare le opere in corso come distinguibili artificiosamente in varie fasi esecutive.



Pubblicata in:
  IL FORO AMMINISTRATIVO, 
 1988, I, 639