Regione Lazio
Forme alternative di distribuzione dei medicinali del PHT, Prontuario per la continuità terapeutica ospedale-territorio (detto anche "Prontuario della distribuzione diretta"), per contenere la spesa farmaceutica.

        Il nuovo Accordo 2009-2011 per la distribuzione tramite le farmacie convenzionate di farmaci di cui al PHT (Prontuario della distribuzione diretta e della continuità terapeutica ospedale-territorio), è stato ratificato formalmente mediante "Decreto del Presidente in qualità di commissario ad acta" n. U0002 del 14 gennaio 2009 della Regione Lazio.
        Rispetto all'accordo precedente è stata rimodulata la remunerazione a farmacie e distributori intermedi, differenziandola per fasce di prezzo; sono stati spostati i medicinali a base di ormone somatotropo dalla Distribuzione Diretta alla DPC, e pure in DPC sono stati trasferiti i fattori antiemofilici (per i quali si prevede comunque la procedura d'urgenza di approvvigionamento diretto in farmacia).
Il nuovo Accordo 2009-2011 è operativo senza soluzioni di continuità rispetto al regime precedente dal 1 gennaio 2009, e il relativo sito per la gestione informatica della DPC è stato rapidamente adeguato con l'inserimento dei nuovi prodotti e la funzionalità che permette l'applicazione della quota di compartecipazione, nei casi previsti.

    Monografia completa con le modalità operative per la farmacia dell'Accordo (DD e DPC)
(è piaciuto anche ai medici della FIMMG...)

Per la documentazione ufficiale, rimandiamo alla pubblicazione del provvedimento sul BUR del Lazio (che non mi risulta ancora avvenuta.

Per una panoramica storica dell'Accordo per la distibuzione del PHT si rimanda al

   
testo divulgativo precedente, che tuttavia contiene  informazioni e link a documenti la cui efficacia è ancora attuale.

Farfog, gennaio 2009